Diritto di recesso

Le vendite di prodotti via Internet sono disciplinate negli articoli da 50 a 68 ("contratti a distanza") del D.Lgs 206/2005 (Codice del Consumo). Tale normativa prevede a favore del consumatore (persone fisiche che acquistano i beni non per scopi legati alla propria attività professionale, commerciale o imprenditoriale) il diritto di recedere dai contratti o dalle proposte contrattuali, garantendogli il diritto di restituire il prodotto acquistato e di ottenere il rimborso della spesa sostenuta.

Il diritto di recesso non si applica ai prodotti audiovisivi e ai prodotti software informatici sigillati, aperti dal consumatore.

Il diritto di recesso non può essere esercitato qualora il prodotto non sia integro, ovvero in mancanza dell’imballo originale o in assenza di elementi integranti del prodotto (accessori, cavi, manuali d’istruzione, etc).

Il diritto di recesso non può essere esercitato per danneggiamento del prodotto.

Il diritto di recesso è riservato esclusivamente ai consumatori (persone fisiche che acquistano i beni non per scopi legati alla propria attività professionale, commerciale o imprenditoriale), quindi non può essere esercitato dalle persone giuridiche e dalle persone fisiche che agiscono per scopi riferibili all'attività professionale eventualmente svolta.

L’Acquirente consumatore ha il diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni lavorativi, decorrente dal giorno del ricevimento del bene acquistato.

Nel caso l’Acquirente consumatore decida di avvalersi del diritto di recesso, deve darne comunicazione al Venditore a mezzo di raccomandata A.R. all’indirizzo della sede e tramite posta elettronica all’e-mail info@utensiliinrete.it, entro le 48 (quarantotto) ore successive. Farà fede tra le Parti il timbro apposto dall’ufficio postale sulla ricevuta rilasciata. Ai fini dell’esercizio del diritto di recesso l’invio della comunicazione potrà validamente essere sostituito dalla restituzione del bene acquistato, purché nei medesimi termini. Farà fede tra le Parti la data di consegna all’ufficio postale o allo spedizioniere.

La riconsegna del prodotto conseguente all’esercizio del recesso dovrà comunque avvenire al più tardi entro 30 (trenta) giorni dalla data di ricevimento del prodotto stesso. In ogni caso, per avere  diritto al rimborso pieno del prezzo pagato, l’Acquirente dovrà restituire il prodotto entro il termine di 30 (trenta) giorni dalla comunicazione di recesso. Il prodotto dovrà  essere restituito integro e, comunque, in normale stato di conservazione.

Le sole spese dovute dall’Acquirente consumatore per l’esercizio del diritto di recesso a norma del presente articolo sono le spese dirette di restituzione del bene al Venditore, salvo che il Venditore non accetti di accollarsele.

Con la ricezione della comunicazione con la quale l’Acquirente comunica l’esercizio del diritto di recesso, le Parti del contratto sono sciolte dai reciproci obblighi, fatto salvo quanto previsto ai precedenti punti del presente articolo.